Calore Pulito

La campagna "Calore Pulito" della Regione Emilia Romagna riguarda i controlli sugli impianti termici destinati al riscaldamento invernale o alla produzione centralizzata di acqua calda per usi igienici.

I controlli sono previsti:

  • dall'art. 31 comma 3 della Legge n. 10/91
  • dall'allegato 1 punto 3.5) della D.G.R. n.387/02 della Regione Emilia Romagna.
  • dall'art. 8 della D.A.L. n. 156/08 della Regione Emilia Romagna

I Comuni con più di 40.000 abitanti e le Province per la restante parte del territorio hanno l'obbligo di verificare che i responsabili degli impianti termici provvedano a far eseguire le manutenzioni e i controlli periodici.

Il Comune di Cesena ha affidato a Energie per la Città S.p.a. l’organizzazione delle attività connesse con la Campagna "Calore Pulito" nel seguente territorio:

  • Comune di Cesena
  • Comuni dell'ambito Cesenate: 
Bagno di Romagna Borghi
Cesenatico Gambettola
Gatteo Longiano
Mercato Saraceno Montiano
Roncofreddo San Mauro Pascoli
Sarsina Savignano sul Rubicone
Sogliano al Rubicone Verghereto

Energie per la Città S.p.a. provvederà ad organizzare la campagna calore pulito utilizzando le entrate derivanti dalla vendita del bollino "Calore Pulito".

COS'E' UN IMPIANTO TERMICO?

E' un impianto destinato alla climatizzazione invernale, con o senza produzione di acqua calda per usi igienici o sanitari o alla sola produzione centralizzata di acqua calda per gli stessi usi.

CHI E' IL RESPONSABILE DELL'IMPIANTO TERMICO?

L’occupante che, pur non essendo proprietario, ha la disponibilità, a qualsiasi titolo, di un edificio e dei relativi impianti tecnici;
oppure
il terzo responsabile dell'esercizio e della manutenzione dell'impianto termico che è stato delegato formalmente dal proprietario ad assumere la responsabilità delle operazioni di manutenzione e di contenimento dei consumi energetici.
oppure
Il Proprietario
oppure
L’Amministratore di condominio nel caso di edifici dotati di impianti termici centralizzati.